L’esperienza sul melograno dell’azienda di Giacomo Linoci approda a Expo

Il 29 giugno scorso, a Expo, Giacomo Linoci è stato chiamato a presentare la propria esperienza di giovane innovatore nel mondo della coltivazione del melograno (cfr. FreshPlaza del 19/05/2015), testimonial di una Puglia fresca e vivace che pullula di innovazioni legate al settore agroalimentare.

La lezione è stata aperta da un’approfondita e articolata analisi socio­economico­territoriale dal titolo “Lo sviluppo agricolo: dallo scheletro contadino alle smartland, il caso Puglia Gruppi di Azione Locale, filiere di eccellenza e giovani innovatori” nell’ambito di un Master di Perfezionamento in Sicurezza degli alimenti. Presenti una cinquantina di studenti delle facoltà di Agraria, Veterinaria, Economia e Diritto.

“E’ stato molto gratificante aver fatto conoscere la mia e la nostra esperienza a questi studenti proprio a Milano, dove in questi mesi approda l’innovazione mondiale nel food, un connubio perfetto per me ­ racconta Giacomo Linoci ­ Gli stessi studenti saranno un domani i protagonisti di alcune filiere agro­industriali e sapranno individuare il modo migliore per utilizzare il frutto del melograno”.

Una partecipazione quella in collaborazione con Expo Milano che arriva come “la ciliegina sulla torta” per le attività promosse da Linoci. Il tutto reso possibile grazie all’affiancamento di Carla Sannicola e del Consorzio Aaster, fondato e diretto da Aldo Bonomi che si occupa della realizzazione di ricerche socio­economiche­territoriali.

http://www.freshplaza.it/print.asp?id=75592

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *